Carità Politica fondata da Alfredo Luciani nel 1993
approvata definitivamente dalla Santa Sede l' 8 dicembre 2001
eretta Ente Morale dal Governo Italiano il 27 luglio 2001
Sede: Via delle Milizie, 140 - 00192 - Roma (RM)
Tel./Fax: + 39 06 3723511
Email: caritapolitica@caritapolitica.it  Contatti
  
  


La dimensione della fede è un atteggiamento profondo dello spirito, coinvolge sentimento, intelligenza, volontà, immaginazione. Le scienze umane hanno evidenziato che tra cultura e religione c’è una osmosi, una influenza reciproca. La fede ha il compito di contribuire a trasformare la cultura e rendere il suo ruolo più convenientemente partecipativo nell’opera della nuova creazione. Scoprire dove queste due azioni creative si possono incontrare e armonizzare nella maniera più fruttuosa possibile costituisce un compito di prim’ordine della Statio Fede.
Altro scopo della Statio Fede è di incrementare i contatti e le amicizie tra le diverse religioni, allo scopo di approfondire una "convergenza antropologica".
La questione delle relazioni tra religioni diviene ogni giorno più importante. Vari fattori contribuiscono all’attuale interesse, primo fra tutti la crescente interdipendenza tra le diverse parti del mondo. Il futuro del mondo si gioca sul dialogo con le grandi religioni. Le sfide del nuovo Millennio ripropongono la necessità di una responsabilità etica comune, la quale solo nelle religioni può acquisire caratteri obbliganti di incondizionabilità e di universalità. Al di là di tutte le differenze, il patrimonio religioso costituisce una comune ricchezza e salvaguardia dell’uomo come individuo e come collettività.
Fondamentalmente è dunque l’elaborazione di un discorso religioso proiettato nel mondo, onde far meglio progredire la religione nel campo sociale.
L’incontro dialogico tra fedi diverse è svolto da esponenti nominati dalle singole religioni. Essi sono tutti uguali nella Domus Carità Politica e costituiscono la Commissione religiosi

Commissione religiosi
Compito della Commissione religiosi è di studiare il diverso modo di intendere il rapporto tra i valori religiosi e la storia, e come sul terreno concreto si esprime la testimonianza della religione nella società.
Vedere nelle diverse religioni, quali sono gli elementi comuni, in cui si possono cogliere degli aspetti convergenti, al di là delle diverse tendenze religiose.
Delineare i principi fondamentali comuni relativi al pensiero sociale per essere vicini a Dio e agli uomini.